Ultime tendenze nella fotografia per matrimoni

Ultime tendenze nella fotografia per matrimoni

Le foto per matrimoni sono da sempre un qualcosa di immancabile in qualsiasi cerimonia di matrimonio degna di questo nome. Tali scatti infatti permettono di immortalare tanti attimi diversi di un giorno indimenticabile, tra i più importanti se non proprio il più importante, nella vita degli sposi.

Per le foto del matrimonio, in genere non ci si improvvisa fotografi: nella maggior parte dei casi, gli scatti vengono affidati a professionisti del settore, sebbene negli ultimi tempi vi sia la tendenza a scattare foto ulteriori da parte degli invitati, magari da postare sui social attraverso gli smartphone.

Le foto professionali vengono inserite nel classico album fotografico, da sfogliare in tutti i momenti in cui si desidera rivivere quegli istanti magnifici. Ma quali sono le tendenze fotografiche degli ultimi anni? Di sicuro vi è l’uso creativo del flash e dei contrasti di luce, le immagini in stile drammatico, il reportage. Alcuni fotografi professionisti hanno inoltre cercato nuove strade e nuovi modi di intendere la fotografia per matrimoni, proponendo ulteriori trend.

Nei prossimi paragrafi, intendiamo descrivere alcuni esempi di stili fotografici adoperati per i matrimoni, tra quelli attuali ed emergenti. Ne parliamo con Devis Ferri, giovane fotografo romagnolo titolare dell’omonimo studio fotografico www.devisferri.com.

First look

Il first look è una tendenza fotografica tipicamente statunitense, ed è negli USA che viene utilizzata più frequentemente.

Prima del giorno del matrimonio i futuri sposi non devono vedersi per 24 ore consecutive, secondo la tradizione. Sempre secondo la tradizione, la prima volta che gli sposi si vedono nel giorno delle nozze, è quando si presentano sull’altare o comunque nel luogo in cui dovrà avvenire l’unione in matrimonio (davanti al prete, o al sindaco, o altra figura incaricata a sposare i due innamorati).

Ebbene, gli USA hanno stravolto questa usanza per via del first look: in questo caso, i due futuri sposi, nel giorno delle nozze si vedono per la prima volta per effettuare un servizio fotografico.

Le foto del first look sono infatti quelle di un servizio fotografico nel quale si immortalano le emozioni dei due innamorati proprio nell’incontrarsi per la prima volta nel giorno del fatidico sì. Sono scatti effettati senza la presenza degli invitati a fare da pubblico, in modo che i futuri sposi siano più spontanei nell’esprimere le proprie emozioni, riprese grazie alle foto, in modo che durino per sempre.

Semplicità

La tendenza emergente della semplicità consiste in fotografie che presentano immagini molto semplici, che si concentrano solo sugli sposi, eliminando qualsiasi elemento di “disturbo”. Si tratta di immagini sospese nel tempo e nello spazio, senza un contesto ben definito. Offrono una sensazione di purezza, attraverso un sapiente uso dello spazio negativo.

Stile bianco e nero

Lo stile in bianco e nero è riservato agli scatti fotografici in cui far emergere eleganza e personalità. Secondo gli esperti, alcuni momenti rendono al meglio proprio quando impressi su una pellicola senza usare i colori. Il bianco e nero è anche un segno distintivo dei servizi fotografici di alcuni professionisti, che usano questo stile con sapienza anche per le cerimonie matrimoniali.

Fashion style

Lo stile fashion è quello che si ispira alle riviste di moda e alle campagne pubblicitarie fashion, e sono l’ideale per mettere in evidenza il look degli sposi più alla moda. Si tratta di una nuova tendenza emergente, proposta di recente da alcuni fotografi professionisti.

Stile del Reportage

Lo stile del reportage per il matrimonio, consiste nello scatto di immagini tratte dalla cerimonia del matrimonio, effettuate come se si trattasse di un vero e proprio reportage fotografico giornalistico.

Pertanto, nel giorno del matrimonio, vengono catturati istanti inattesi, utilizzando inquadrature originali, prestando molta attenzione anche ai dettagli, esaltandoli. Le foto tendono proprio a raccontare il matrimonio dall’inizio alla fine.

In genere, per questo tipo di fotografie i soggetti immortalati non si preparano, anche se il fotografo potrebbe sempre dare qualche indicazione. L’obiettivo è quello di far sembrare il tutto il più naturale possibile, come se i soggetti immortalati, ovvero sposi e invitati, non fossero a conoscenza della presenza delle fotocamere. Nel loro insieme, i vari scatti raccontano una vera e propria storia.