Cinque consigli per vincere il Fantacalcio

Cinque consigli per vincere il Fantacalcio

Il fantacalcio, si sa, è il gioco più bello del mondo dopo il calcio. Questo passatempo è praticato da migliaia di italiani e risponde al detto “Ognuno di noi è allenatore”, esso infatti consiste nel formare un team (chiamato fantasquadra) che secondo il giocatore potrà fare bene nel campionato di Serie A. I punteggi rispecchiano le reali prestazioni dei calciatori con bonus e malus a seconda di ciò che avviene in campo (gol, assist, cartellini rossi etc.)

Classic e Mantra

Ci sono diverse modalità di gioco: il classic ed il mantra. Il primo consiste nel fantacalcio detto appunto “classico” con le rose composte da portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti mentre il secondo possiede più ruoli (come il terzino, il trequartista, il mediano etc) ed è molto più realistico e avvincente anche se difficile.

Il vincitore viene decretato con la seguente regola: chi fa più punti vince.

Come vincere il Fantacalcio

Nel fantacalcio classic ci sono però, almeno, cinque accorgimenti basilari che, se attuati, possono aumentare le probabilità di vincita del torneo, sei pronto? Te li elenco di seguito:

  1. Calibrare il numero di scommesse, top e semi-top a seconda di quante persone è composta la fanta-lega. Molti infatti commettono l’errore di comprare giocatori adatti al fantacalcio con numeri di partecipanti diversi e non affidabili come dovrebbero essere in caso di minore partecipazione.
  2. Investire poco per la difesa ed i portieri puntando molto sul centro campo e l’attacco. Se si tiene conto dei tre moduli principi del fantacalcio (3-4-3, 4-3-3, 3-5-2) bisogna senz’altro puntellare il settore bonus. È fondamentale acquistare un portiere semi-top che potrebbe esplodere in termini di voti e tre difensori top (quasi sempre terzini oppure centrali goleador). Il resto della difesa sarà composto da titolari di squadre di media classifica.
    Con i fantamilioni rimasti si potranno prendere molti top a centrocampo più qualche scommessa e subentrante (si consiglia di preferire a mediani e interni di centrocampo gli esterni ed i trequartisti, possibilmente rigoristi). A questo punto, se non vi siete fatti prendere troppo la mano, potrete acquistare due centravanti top, un semi-top e tre titolari tra cui qualche scommessa. È utile scrivere e aggiornare la formazione tipo dopo ogni acquisto importante, così da non esagerare.
  3. Per quanto riguarda il reparto portieri, come detto in precedenza, bisogna acquistare un semi-top che si trova in una squadra di medio-alta classifica e relativa riserva insieme ad un titolare di una squadra con difesa solida ed alternarli al meglio. In alternativa, è possibile acquistare un portiere top e le sue due riserve (meno consigliato ma pur sempre efficace), da evitare assolutamente i tre portieri titolari.
  4. Conservare una parte di fantamilioni per il mercato invernale: in caso arrivi qualche top avrete buone possibilità di acquistarlo. Attuando questa mossa potrete allungare il vantaggio o recuperare qualche punto agli altri concorrenti.
  5. Rimanere informati, l’informazione è essenziale per poter schierare la miglior formazione di settimana in settimana. A tal proposito ci sono diversi siti web come Fantarumors (consigliatissimo ed in ascesa) che forniscono tutte le notizie necessarie ai fantallenatori.

Molti allenatori che hanno seguito questi consigli hanno avuto ottimi risultati, cosa aspetti a farlo anche tu? Sei pronto per questa nuova avventura fantacalcistica? Buona fortuna!