Piscina comunale: le perplessità del Movimento 5 Stelle In evidenza

“Esprimiamo serie perplessità in merito al bando per l’affidamento della gestione della piscina comunale di Sciacca. Pubblicato in piena concomitanza con la campagna elettorale e con una scadenza per la presentazione delle offerte del 27 giugno, dunque, a giochi fatti, rappresenta forse per qualcuno il pretesto per sbandierare la presunta apertura di una struttura che la cittadinanza attende da oltre 30 anni”.

Così il Movimento 5 Stelle di Sciacca attacca duramente l’amministrazione comunale saccense.

“Non possiamo non rilevare le condizioni estremamente singolari di affidamento, - vanno avanti - tra gli oneri a carico dell’affidatario, oltre a quelli che normalmente riguardano la gestione ordinaria di un bene pubblico, troviamo alcuni punti che tutto fanno pensare tranne che la struttura sia effettivamente pronta per essere fruita dalla cittadinanza. L’art. 4 del Capitolato Speciale d’Oneri descrive, infatti, una struttura priva d’impianto di areazione, con un sistema d’impermeabilizzazione delle coperture non adeguato, che necessità di verifiche e interventi di adeguamento alle normative vigenti per l’esercizio dell’attività prevista, per l’abbattimento delle barriere architettoniche, per la sicurezza antincendio. Tutte carenze cui dovrebbe porre rimedio l’eventuale affidatario”.

“Dalla lettura della documentazione allegata al bando è, dunque, evidente che l’amministrazione uscente stia cercando un gestore cui scaricare la “patata bollente” – concludono i 5Stelle di Sciacca - di rendere effettivamente fruibile la struttura, posto che ciò sia possibile a norma di legge. Un bel pacco confezionato su misura. Non permetteremo a nessuno di strumentalizzare per fini politici questo bando perché riteniamo che, anche laddove si trovasse il gestore pronto a immolarsi in questa impresa faraonica e questo si scoprirà solo dopo le elezioni amministrative, l’apertura effettiva della piscina è ancora ben lontana dal divenire realtà”.

Leggi tutto...

Elezioni amministrative. Gli appuntamenti in programma questo week-end In evidenza

Elezioni amministrative dell'11 giugno prossimo. Ecco gli appuntamenti del fine settimana organizzati dai cinque candidati a sindaco.

Francesca Valenti: apertura della campagna elettorale, questa sera a partire dalle 19 al complesso San Francesco. Alla convention parteciperanno i tre assessori da lei designati e tutti i candidati al consiglio comunale delle 5 liste a lei collegate.

Calogero Bono: oggi alle 19.30, in piazza Farina, l' inaugurazione del comitato elettorale della lista “Sciacca al Centro” alla presenza del candidato sindaco e del sindaco Fabrizio Di Paola.

Fabio Termine:  sempre questa sera alle 19,30 al Murphy's pub incontro con il candidato sindaco di Mizzica – Futuro Presente che presenterà la sua squadra assessoriale e i candidati al consiglio comunale.

Domenico Mistretta: domani mattina alle ore 10, davanti il piazzale delle Terme, comizio del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle sui temi della sanità a Sciacca, alla presenza dei parlamentari regionali Matteo Mangiacavallo e Salvatore Siragusa, oltre che degli assessori e candidati al consiglio.

Stefano Scaduto: domani, a partire dalle ore 21, il comizio in piazza Angelo Scandaliato del candidato sindaco di “Servire Sciacca” alla presenza dei suoi assessori e dei candidati al consiglio comunale della lista civica.

Ricordiamo, infine, che è in programma per domattina alle 9.30 al Cine Campidoglio il confronto tra tutti i candidati a sindaco organizzato dall'associazione Acquario.

Leggi tutto...

Amministrative, confronto tra candidati. L'ass. Acquario si rivolge ai cittadini In evidenza

In vista del confronto pubblico tra i candidati sindaco del Comune di Sciacca, che andrà in scena domenica 21 maggio alle 9,30 alla Sala Luna del Cine Campidoglio, L'associazione Acquario invita tutti i cittadini a porre le proprie domande ai protagonisti della campagna elettorale saccense. Saranno raccolti ed analizzati i quesiti, selezionando i temi specifici più ricorrenti e verranno definite, nel rispetto delle priorità emerse, le domande finali da sottoporre ai candidati sindaco durante il confronto pubblico. A tutti i candidati sindaco verrà garantito lo stesso spazio e verranno sottoposte le stesse domande. Al termine del confronto tutte le domande pervenute, in forma anonima saranno consegnate ai candidati sindaco e saranno altresì pubblicate sulla pagina Facebook dell'associazione. Invitiamo chiunque volesse porre le proprie domande ad inviare un messaggio alla pagina Facebook dell’Associazione L’Acquario, al numero di WhatsApp 3479485940 o all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Inoltre fino alle ore 10 della stessa giornata è data anche la possibilità di prenotarsi per porre la propria domanda dal vivo. Il moderatore dell’incontro sarà il giornalista Giuseppe Recca.

Leggi tutto...

Elezioni Amministrative. E' ufficiale: cinque i candidati a sindaco In evidenza

Calogero Bono, Francesca Valenti, Fabio Termine, Stefano Scaduto e Domenico Mistretta. Sono loro i cinque candidati a sindaco alle prossime elezioni amministrative di Sciacca previste l' 11 giugno. Quattro liberi professionisti ed uno studente che da oggi entrano nel vivo nella campagna elettorale. Novità confermata dalle ultime ore, la decisione del così detto "quinto polo" che ha deciso si non essere delle partita. Michele Ferrara e Mario Turturici così hanno dichiarato tramite un comunicato stampa: "Sono venute meno le condizioni politiche perché  il progetto  che insieme abbiamo contribuito a ideare potesse avere un approdo naturale con la creazione di una nostra lista di candidati al Consiglio Comunale. È venuto meno l'originario entusiasmo, vorrà dire che continueremo a dare il nostro contributo politico senza una nostra personale candidatura. Per noi la Politica non è un mestiere, e quindi ringraziamo i tanti amici che hanno creduto in questo progetto, augurando un sincero in bocca al lupo a tutti i candidati, con l'auspicio che la città possa scegliere la migliore proposta politica". 

Leggi tutto...

Presentata la lista del Movimento 5 Stelle ieri a Sciacca In evidenza

Grande partecipazione ed entusiasmo sono stati registrati ieri sera a Sciacca per l’incontro-comizio del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle Domenico Mistretta, tenutosi volutamente in un luogo non centrale o convenzionale, quale è la piazzetta dello Stazzone.

 

Una serata ricca di proposte e visioni, per un presente e futuro che guardino all’innovazione e all’evoluzione positiva di tutto il territorio saccense. A sostegno dei candidati e lista del M5S, sono intervenuti la senatrice Paola Taverna, l'europarlamentare Ignazio Corrao, i deputati regionali Giancarlo Cancelleri e Matteo Mangiacavallo e il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina. Candidati al consiglio comunale e assessori designati hanno colto l'occasione per presentarsi alla città insieme all’applauditissimo candidato sindaco Domenico Mistretta. Al centro degli interventi di ieri sera, la visione del Movimento 5 Stelle per Sciacca e la volontà politica di lavorare per il bene comune, attraverso la partecipazione di tutti i cittadini. “Questa città può diventare turistica soltanto se sull'acqua, i rifiuti e le terme – ha affermato Mistretta - l'amministrazione si dimostrerà vicina agli interessi dei saccensi, con azioni chiare, trasparenti e concrete”.

 

Infine, il Movimento 5 Stelle di Sciacca intende chiarire la posizione dell’intero gruppo nei confronti dell’informazione e, quindi, della stampa locale nello specifico. “In quasi 5 anni di attività politica – interviene Matteo Mangiacavallo, parlamentare del M5S all'Ars – più volte ho avuto modo di esprimere il mio pensiero, condiviso col mio gruppo regionale, sulla preziosa attività di stampa, radio, giornali web e TV locali, ultimi baluardi della libertà di informazione in Italia. Anche la mia attività, in terza commissione, a sostegno delle piccole emittenti locali, ne è stata una dimostrazione. Le scelte redazionali di tutte le piccole testate possono anche non essere condivise, ma vanno comunque rispettate. Il M5s, a onor del vero, ha sempre avuto il giusto spazio a livello locale, a differenza di quanto accade in ambito nazionale. Probabilmente, quest'ultimo atteggiamento può essere stato fuorviante per un nostro candidato al consiglio comunale che ieri sera ha espresso un pensiero che non rappresenta, comunque, la visione del gruppo Movimento 5 Stelle Sciacca e del candidato sindaco Domenico Mistretta”.

 

Interviene in chiusura lo stesso candidato sindaco: “Ricordiamo che dietro ogni mestiere c’è una persona, generalizzare è profondamente sbagliato, - afferma Mistretta - è nostra volontà evitare tensioni ingiustificate e vogliamo porvi rimedio, nel rispetto reciproco delle parti”.

 

Leggi tutto...

Elezioni Amministrative. Trasferite alcune sezioni In evidenza

Le sezioni elettorali di due scuole, interessate da lavori di manutenzione straordinaria, saranno trasferite in altre sedi per la consultazione per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale  indetta per  giugno  2017. Non potranno, in particolare,  essere utilizzate per l’allestimento dei seggi elettorali la scuola materna dell’istituto comprensivo “Dante Alighieri” di Viale Leonardo Sciascia (quale sede istituzionale delle sezioni elettorali 16 e 36),  e la scuola elementare primo circolo didattico “Fazello” di Via Catusi (quale sede istituzionale delle sezioni elettorali 5, 6 e 28). È quanto comunica l’Ufficio Elettorale del Comune di Sciacca.Per  consentire agli elettori iscritti nelle cinque sezioni di esercitare il diritto di voto,  è stato disposto il trasferimento temporaneo così come segue:

 a)  le sezioni elettorali 16 e  36: dalla scuola materna dell’istituto comprensivo “Dante Alighieri” di Viale Leonardo Sciascia, saranno trasferite all’Istituto Comprensivo Mariano Rossi di Via E. De Nicola;

 b) le sezioni elettorali 5, 6 e 28: dalla scuola elementare del primo circolo “Fazello” di Via Catusi saranno trasferite alla scuola media statale “A. Inveges”, di Via A. De Gasperi.

Avvisi sono stati pubblicati nel sito internet istituzionale del Comune di Sciacca (www.comunedisciacca.it), nel link denominato “Elezioni Amministrative 11 giugno 2017”. Gli interessati, per ogni ulteriore informazione, potranno rivolgersi all’Ufficio Elettorale comunale.

Leggi tutto...

Gestione Casa Albergo per Anziani di Sciacca, fissato termine per gara d’appalto  In evidenza
Volge a conclusione l’iter amministrativo per l’affidamento della gestione della Casa Albergo per Anziani. Il Settore Patrimonio del Comune di Sciacca ha trasmesso al Libero Consorzio dei Comuni di Agrigento tutti gli atti necessari per l’espletamento del nuovo appalto per la concessione a privati della struttura riqualificata sita nel quartiere Perriera.

Leggi tutto...


Il Partito Democratico di Favara, con in testa la consigliera comunale Laura Mossuto ed il segretario di circolo Carmelo Vitello, aderiranno al sit-in organizzato dalla Cisl per manifestare il loro dispiacere sullo stato in cui versa il ‘viadotto Petrusa’, arteria infrastrutturale di fondamentale importanza che collega Agrigento a Favara e velocizza il raggiungimento dell’unico presidio ospedaliero pubblico del comprensorio.

Leggi tutto...

Maria Iacono (PD): "l'Italia continua ad accogliere ed a salvare vite umane, ma il problema della crisi umanitaria e degli sbarchi necessita una politica unitaria e d'equilibrio” In evidenza

La deputata Nazionale del Pd, Maria Iacono, ha partecipato in rappresentanza della XIV commissione della Camera alla  Conferenza degli Organi Parlamentari specializzati in materia di politiche dell' Unione Europea tenutasi tra Ragusa e Pozzallo il 5 ed il 6 Maggio  sul tema dell'immigrazione e sulle strategie dell' Unione Europea in termini di accoglienza.

Leggi tutto...

Legge Acqua in Sicilia: "niente bufale per sostenere vecchie e nuove privatizzazioni". Prosegue la battaglia dei Movimenti per l'Acqua Pubblica In evidenza

Legge Acqua in Sicilia: "niente bufale per sostenere vecchie e nuove privatizzazioni". Prosegue la battaglia dei Movimenti per l'Acqua Pubblica.

Gli articoli della legge 19/15 giudicati incostituzionali dalla Corte sono gli stessi che il Presidente Crocetta e l’Assessore Contraffatto hanno voluto inserire, come emendamenti al testo di legge esitato dalla IV Commissione ambiente ARS, in fase di approvazione in Assemblea Regionale. Avevamo già scritto che sembravano messi apposta per dare l’opportunità di far impugnare la legge a Renzi come è infatti avvenuto. La disparità di trattamento per la durata della gestione tra pubblico e privato e la determinazione delle tariffe in ambito regionale, cassati dalla legge, erano scontati; tutti conoscono le leggi nazionali ed europee a tutela della concorrenza e che è di competenza dell’AEEGSI, su proposta delle Autorità d’Ambito,  e non della Giunta regionale il sistema tariffario.

Leggi tutto...


Pagina 1 di 160

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information