Ex Lsu, si firmano a Sciacca i primi contratti di prosecuzione dei rapporto di lavoro In evidenza
27 Marzo 2018 Scritto da 

Ex Lsu, si firmano a Sciacca i primi contratti di prosecuzione dei rapporto di lavoro

Sono stati firmati oggi i primi 25 contratti di prosecuzione del rapporto di lavoro con i precari, ex Lsu, in servizio al Comune di Sciacca. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Personale Gioacchino Settecasi esprimendo soddisfazione per gli atti sottoscritti. Si dà esecuzione alla delibera di Giunta dello scorso dicembre che ha previsto la proroga del rapporto di lavoro a complessivi 80 precari, dal 2016 contrattualizzati con fondi a carico del Ministero del Lavoro e in scadenza nel 2018.

“Abbiamo dato serenità ai lavoratori – dichiarano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Gioacchino Settecasi –. Senza alcun provvedimento dell’Amministrazione comunale, si sarebbero trovati senza alcun contratto. Abbiamo trovato le giuste coperture nel bilancio comunale per assicurare il rapporto di lavoro fino al prossimo 31 dicembre e garantire così anche la continuità dei servizi nei quali i lavoratori sono impiegati. Quelli sottoscritti oggi fanno parte del primo blocco dei nuovi contratti. Gli uffici proseguiranno, sottoscrivendo le proroghe a favore di tutti gli altri lavoratori interessati, in attesa che la ventennale questione trovi una soluzione definitiva”. 



Redazione

Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information