Carnevali d’Italia: fondo da 2 milioni all’anno per il 2018, 2019, 2020. Apprezzamento del vicesindaco di Sciacca Bellanca per voto Commissione Bilancio Senato In evidenza
01 Dicembre 2017 Scritto da 

Carnevali d’Italia: fondo da 2 milioni all’anno per il 2018, 2019, 2020. Apprezzamento del vicesindaco di Sciacca Bellanca per voto Commissione Bilancio Senato

Il vicesindaco e assessore al Turismo Filippo Bellanca esprime apprezzamento per l’approvazione della commissione Bilancio del Senato di un emendamento alla legge di bilancio che stanzia 2 milioni di euro all’anno, per il prossimo triennio, a favore dei Carnevali d’Italia.

“Il Carnevale di Sciacca, tra i Carnevali storici d’Italia – dice il vicesindaco Filippo Bellanca – è  tra le manifestazioni riconosciute per legge patrimonio culturale del Paese che ora, finalmente, potrà usufruire anche di importanti risorse. Dopo il venir meno, nel corso degli anni, del sostegno economico di Regione Siciliana e Provincia, l’intervento dello Stato ci consentirà di ridurre ulteriormente i costi affrontati dal Comune e di continuare a far vivere, a valorizzare, a promuovere e a rilanciare su basi più solide la nostra manifestazione. Il Comune, dunque, non sarà più solo col riconoscimento e il finanziamento statale degli eventi carnascialeschi, che non sono solo patrimonio locale, ma di un intera collettività. Ringrazio il senatore Andrea Marcucci, primo firmatario dell’emendamento approvato dalla commissione Bilancio del Senato, lo stesso che ha sostenuto la legge sul Fus, il Fondo Unico dello spettacolo dal vivo, con l’incremento delle risorse e il riconoscimento dei carnevali storici, uniti di recente nell’associazione Carnevalia. Una scelta felice, che ci ha permesso di arrivare assieme a un traguardo qualche anno fa insperato. Un plauso va ai parlamentari Andrea Marcucci e Manuela Granaiola e a tanti altri parlamentari, la cui decisa azione ha consentito di superare gli ostacoli di un iter difficile e contrastato e di far ottenere ai Carnevali storici d’Italia una certificazione non solo formale ma di sostanza. Confido sul voto finale”.



Calogero Parlapiano

Direttore di Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information