22Settembre2017

26 Maggio 2017 Scritto da 

L’ADOC - UIL denuncia una vicenda pirandelliana al Comune di Agrigento: "problema disguidi burocratici"

Livio Sutera Sardo Presidente Provinciale dell’Adoc Uil di Agrigento esprime rammarico per la pirandelliana vicenda che ha visto l’Adoc, (L’associazione a difesa dei consumatori) nei confronti del Sindaco Firetto.

Livio Sutera Sardo dichiara:

“Vogliamo raccontare all’opinione pubblica i disguidi burocratici che attanagliano questa città.

Ecco i fatti: dovendo chiedere un’autorizzazione di suolo comunale a titolo gratuito per una giornata contro la ludopatia, abbiamo dato corso alla richiesta di informazione presso l’ufficio SUAP di Villaseta Agrigento, sull’iter da seguire.

Ebbene siamo stati rimandati per competenza all’ufficio patrimonio di Agrigento (Fontanelle), il cui dirigente ci ha rimandati nuovamente all’ufficio di Villaseta.

A questo punto dopo questo ping pong, abbiamo scritto con Pec direttamente al Sindaco Firetto il 4 maggio 2017 per chiedere delucidazioni circa la competenza dell’ufficio a cui indirizzare la richiesta. Tale Pec non ha avuto riscontro.

Con una ulteriore Pec il 19 maggio stavolta indirizza sia al Sindaco sia al suo gabinetto, l’Adoc è tornata a richiedere spiegazioni quale era l’ufficio competente a cui indirizzare al richiesta per l’occupazione del suolo pubblico a titolo gratuito. A tutt’oggi ancora nessuna risposta.

Non volendo dubitare della buona educazione del Sindaco, dubitiamo sicuramente sull’efficienza dei suoi collaboratori. Si rimane in attesa di ulteriori notizie dove finalmente si possa avere una risposta a una legittima informazione seguendo i principi di buona amministrazione che fino ad oggi purtroppo non ravvediamo."



Redazione

Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information