Nuova inchiesta su Girgenti Acque, la soddisfazione di Intercopa In evidenza
19 Maggio 2017 Scritto da 

Nuova inchiesta su Girgenti Acque, la soddisfazione di Intercopa

La Procura di Agrigento in data 11-05-2017 ha concluso altre indagini a carico della Girgenti Acque attraverso le quali si ipotizza che il gestore percepiva contributi dalla Regione, ai sensi della L.R. n. 9 del 2004, finalizzato a consentire l’equilibrio economico gestionale del Piano Ambito, oltre all’aumento delle tariffe attraverso l’applicazione di un indice di inflazione diverso da quello previsto. L’aggravio di quanto percepito, secondo la Procura di Agrigento equivarrebbe a 20milioni di euro, di fatto sostenute in parte da tutti i siciliani e in parte dai cittadini dell’ATO di Agrigento.

Il comitato Inter.Co.PA ha la magra soddisfazione di poter dichiarare che da tempo sostiene che potevano esserci ragioni per contestare le tariffe, sostenuti in questo da capaci consulenti. Allo stesso tempo però, oggi ancora più di ieri esiste una ragione, anche più grave delle precedenti, per adire la via del recesso secondo gli artt. 36, 38 della convenzione stipulata. Comitato che chiede: "Per quanto ancora dovremo attendere una manifesta presa d’atto da parte dell’ATI che la risoluzione è la via necessaria per tutelare e salvaguardare gli interessi  dei cittadini di questo ambito territoriale?"

 

 

 

 

 



Alexandra Soldano

Collaboratore di Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information