Sciacca: bilancio comunale. M5S: "non propaganda elettorale ma obbligo, trasparenza, correttezza e responsabilità" In evidenza
13 Aprile 2017 Scritto da 

Sciacca: bilancio comunale. M5S: "non propaganda elettorale ma obbligo, trasparenza, correttezza e responsabilità"

L'Assemblea Movimento 5 Stelle di Sciacca dichiara: "dalla stizzita risposta del sindaco Di Paola verso chiunque abbia avuto l’ardire di contestare la mancata approvazione del bilancio di previsione 2017 e del bilancio consuntivo 2016 emerge una palese contraddizione. Il nostro primo cittadino, infatti, prima dichiara di usare “cortesia istituzionale” nei confronti dell’Amministrazione entrante lasciandole la libertà di definire il proprio bilancio, salvo poi lamentarsi di non poter predisporre il bilancio perché la Regione Siciliana, essendo in regime di esercizio provvisorio, non ha quantificato il fondo per le autonomie locali. Delle due una: o si tratta di un atto voluto di cortesia o è colpa della Regione, guidata da un governo sostenuto anche da Alternativa Popolare.

Mettendo in secondo piano il bilancio di previsione 2017, continuiamo a chiederci come mai questa Amministrazione non ha ancora predisposto il bilancio consuntivo 2016, strumento tecnico e politico che permette di giudicare il suo operato. Tenuto conto della prassi e della tempistica occorrente per la sua approvazione, come mai la Commissione consiliare preposta non l’ha ancora ricevuto e/o esitato? C’è qualche problema?

La richiesta di avere risposte chiare ed esaustive è legata alla conoscenza della reale situazione finanziaria del Comune di Sciacca che, come dichiarato da alcuni consiglieri, è abbastanza grave. La nuova normativa, approvata con la legge regionale n. 6 del 29 Marzo 2017, cambia lo scenario circa le conseguenze della mancata approvazione dei bilanci, che pertanto risulta diverso da quello del 2015 e 2016. Per questo motivo, senza alcuna polemica, in nome della correttezza e della responsabilità, chiediamo di conoscere il bilancio consuntivo 2016. Per l’Amministrazione far conoscere qual’è la reale situazione finanziaria del nostro Comune è certamente un obbligo ma anche una questione di trasparenza."



Alexandra Soldano

Collaboratore di Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information