"Proteggere e rilanciare il centro storico di Sciacca": "Mizzica" ne parlerà domenica nel secondo appuntamento di "FuturoPresente" In evidenza
14 Marzo 2017 Scritto da 

"Proteggere e rilanciare il centro storico di Sciacca": "Mizzica" ne parlerà domenica nel secondo appuntamento di "FuturoPresente"

"Proteggere e rilanciare il centro storico di Sciacca: anche questa è Mizzica. Nel cuore della nostra città sussistono due realtà: da una parte tutto il patrimonio storico-culturale da valorizzare, dall’altra le variegate attività commerciali ed artigianali, che rappresentano una grossa fetta dell’economia saccense, da difendere. Su queste due azioni concrete si gioca una partita fondamentale per il rilancio della città.

Sciacca non può farsi trovare impreparata rispetto ad un’offerta turistica a 360 gradi: riusciamo già ad attrarre per la bellezza delle nostre coste, ma dobbiamo “lasciare il segno” per le tipicità storiche ed artistiche custodite nel cuore più antico della città. Questo patrimonio, fatto di storia, di contesti urbani di pregio, di edifici privati e pubblici di enorme valore, ma anche di una sana e sostenibile economia della piccola impresa, oggi è lasciato alla deriva in una incuria evidente, che va dalla banale sporcizia alla viabilità.

Per cambiare verso occorre iniziare a programmare: questo spazio va reso fruibile, dinamico e vivace. Imprescindibile è il coinvolgimento diretto delle realtà, troppo spesso dimenticate, del nostro centro storico: parliamo di associazioni come il Centro Commerciale Naturale Spaziocentro, il Consorzio Corallo di Sciacca, le associazioni dei ceramisti saccensi, i consorzi a vantaggio del turismo. Uno scenario costituito, oltre che da consorzi fra piccole e medie imprese commerciali, anche da operatori turistici (si pensi ai tanti B&B dislocati nel centro storico), professionisti della ristorazione, artigiani ed esercenti, che quotidianamente subiscono in modo diretto i disservizi di un centro storico sostanzialmente abbandonato dall’attuale amministrazione. Queste realtà sono una forza propulsiva con la quale un’amministrazione deve saper fare squadra e non creare fratture, e con le quali costruire insieme un’idea di città da sviluppare nel medio e lungo termine. Valorizzare quello che già è presente sul territorio è il miglior modo per rilanciare l’economia: Sciacca il suo centro commerciale ce l’ha già. 

Si parlerà di questo e di molto altro all’interno del secondo appuntamento di FuturoPresente, la mattina di domenica 19 Marzo. Evento dedicato questa volta all'ascolto e alle proposte proprio del mondo lavoro, che si svilupperà in un modo molto particolare: diversi incontri tematici in contemporanea nei vari spazi del complesso Badia Grande."



Francesca Ciaccio

Collaboratore di Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information