Festival di Sanremo 2016: a vincere è anche un pò di Sciacca grazie alle origini di Gaetano Curreri, leader degli Stadio. Proposta: cittadinanza onoraria e concerto a Sciacca per Curreri e Stadio In evidenza
14 Febbraio 2016 Scritto da 

Festival di Sanremo 2016: a vincere è anche un pò di Sciacca grazie alle origini di Gaetano Curreri, leader degli Stadio. Proposta: cittadinanza onoraria e concerto a Sciacca per Curreri e Stadio

C'è anche un pò di Sciacca nell'ultima edizione del Festival di Sanremo 2016 condotto da Carlo Conti.

Il successo finale è andato allo storico gruppo degli "Stadio" guidati dal cantante e compositore Gaetano Curreri, originario proprio di Sciacca. Curreri è nato a Bertinoro, in provincia di Forlì, ma padre e nonno sono nati a Sciacca.

Gli "Stadio" hanno trionfato sia durante la serata dedicata alle cover sia con la loro canzone "Un giorno mi dirai". Curreri vanta importantissime collaborazioni musicali, tra cui quella più nota è quella con Vasco Rossi.

Al 2° posto Francesca Michelin, al 3° il duo Caccamo - Iurato, entrambi siciliani.

Una vittoria, quella degli "Stadio", accolta, dunque, con entusiasmo anche a Sciacca, non solo dai familiari di Curreri che ancora vivono in città, ma anche dall'intera comunità che da anni attende un concerto degli "Stadio" proprio a Sciacca. Sarebbe doveroso conferire anche la cittadinanza onoraria di Sciacca a Gaetano Curreri.

L'auspicio è che l'amministrazione comunale possa muoversi in tal senso e, magari, proporre tali iniziative durante la prossima "Estate saccense".



Calogero Parlapiano

Direttore di Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information