Crollo ponte Verdura: assolto sorvegliante e capo nucleo ANAS difesi dagli avvocati Vaccaro, Cardinale e Galatà In evidenza

Accogliendo i motivi di appello proposti dei difensori Avvocati Giovanni Vaccaro, Celestino Cardinale e Mimmo Galatà, il Capo Cantoniere e Sorvegliante Antonio Tumminello ed il Capo Nucleo Ignazio Calvaruso sono stati assolti per non aver commesso il fatto dal reato di disastro colposo relativo al crollo del Ponte Verdura, avvenuto il 2 febbraio del 2013. Come si ricorderà, poco prima del crollo, lo stesso Capo Cantoniere, accortosi del pericolo, aveva impedito il transito sul ponte, evitando danni a persone. Successivamente il ponte è stato ricostruito.

Leggi tutto...

Uil Agrigento: "il nuovo governo Musumeci si occupi della provincia di Agrigento: Cupa, viabilità e occupazione indispensabili e non più derogabili" In evidenza

La segreteria provinciale della Uil di Agrigento interviene con il segretario Gero Acquisto indirizzando una lettera al neo governatore siciliano Nello Musumeci fresco di elezione.
“Ci fa piacere apprendere dalle parole del Governatore Musumeci che dopo la brutta stagione del precedente esecutivo regionale, ripartirà il confronto con le parti sociali con spirito costruttivo e teso alla risoluzione delle problematiche in essere sia a Palermo che in tutta la Sicilia.

Leggi tutto...

Strade provinciali: la Regione emette il decreto di finanziamento della S.P. n. 20 Stazione di  Acquaviva – Casteltermini – San Biagio Platani In evidenza

Nuovo decreto di finanziamento da parte della Regione Siciliana per interventi sulle strade di competenza del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Questa volta il provvedimento riguarda i “Lavori d’intervento urgente per il ripristino della transitabilità veicolare sulla S.P. n. 20 Stazione  di  Acquaviva   – Casteltermini – San Biagio Platani” .

Leggi tutto...

E’ arrivato finalmente il primo decreto di finanziamento da parte della Regione Siciliana per gli interventi sulle strade di competenza del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Leggi tutto...

Classificate nuove strutture ricettive in provincia di Agrigento per 543 nuovi posti letto In evidenza

Prosegue instancabile il lavoro del Libero Consorzio Comunale di Agrigento nella classificazione di nuove strutture ricettive in provincia di Agrigento. L’attività è svolta dal personale del Settore Promozione Turistica, ed è prevista dalla Legge Regionale n. 27/1996 che delega questa competenza ai Liberi Consorzi (ex Province Regionali). I nuovi bed and breakfast, alberghi, affittacamere e case vacanza contano complessivamente su  ben 543 nuovi posti letto, che si aggiungono  alla dotazione complessiva della nostra provincia. Trend dunque nettamente positivo in questa direzione, a conferma di una lenta ma costante cerscita del settore.

Leggi tutto...

Carabinieri, controlli a tappeto nel centro cittadino di Lampedusa In evidenza

Carabinieri Agrigento. Controlli nel centro cittadino di Lampedusa.

Leggi tutto...

Studenti universitari a scuola di pescato siciliano. Il progetto del Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea prosegue: i primi risultati in un convegno In evidenza

E’ il terzo ma non ultimo passaggio di un ambizioso progetto che mira all’identità del pescato siciliano. Si parte dalla materia prima, il pesce, passando per la cultura e le conoscenze legate al settore, alle imprese, all’enogastronomia.

Un pescato siciliano, un’identità di un settore, a 360 gradi che pone al centro l’uomo: con le sue competenze, con la sua storia legata al mondo del mare, con le sue innovazioni, con il suo modo di fare mercato. E che guarda anche, e soprattutto, ai giovani.

Leggi tutto...


Pagina 1 di 264

Servizio Abbonati

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne meglio o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sulla pagina informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra pagina Privacy policy information.

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie Directive Information